Regione Calabria

La Chiesa di San Giuseppe, sita nella piccola frazione di Barritteri, si affaccia sull'omonima Piazza col suo prospetto principale caratterizzato dalla presenza di un grande arco a tutto sesto, in parte ricoperto da vetri, il quale inquadra il portale d'ingresso del genere a edicola. L'interno dispone di una navata e un presbiterio rettangolari, scanditi dai pilastri della struttura portante, mentre il soffitto è rifinito con greche e piccole scene dipinte. Sul retro è una torre campanaria di recente costruzione.

 

Notizie Storiche


XX  (costruzione intero bene)

La costruzione della Chiesa risale agli anni Trenta del secolo scorso.

1990 ca.  (costruzione campanile)

Viene eretta la torre campanaria, in sostituzione del piccolo camapanile a vela originario.

1999  (ristrutturazione intero bene)

Nel 1999 la chiesa è stata ristrutturata su progetto dell'arch. Bruzzese; i lavori hanno riguardato sia l'interno (rifacimento controsoffitto, intonaci, infissi), sia i prospetti esterni e il manto di copertura.

 

Facciata

La facciata, terminante in alto con un frontone triangolare aggettante, è articolata da coppie di lesene giganti, che delimitano un grande arco a tutto sesto; questo, sovrastato da uno stemma con campo vuoto, inquadra, a sua volta, una vetrata e il sottostante portale d'ingresso coronato da timpano triangolare.

 

Pianta

Pianta a sviluppo longitudinale con aula unica, preceduta da bussola d'ingresso, e presbiterio di forma rettangolare, dal cui lato destro si accede alla sacrestia.

 

Strutture verticali

Una fila di pilastri divide la navata in cinque campate, in ognuna delle quali si aprono, su entrambi i lati, finestroni rettangolari; un arco a tutto sesto, impostato su capitelli compositi, la separa dal presbiterio.

 

Pavimenti e pavimentazioni

Pavimento in lastre di marmo beige disposte a giunti alternati. Una zoccolatura in granito rosso percorre tutto il perimetro della navata.

 

Elementi decorativi

La decorazione si concentra nel soffitto, diviso a riquadri variamente ornati, in alcuni dei quali sono dipinte piccole scene dalla vita di Cristo e della Vergine. Essa è completata da alcuni elementi architettonici marmorizzati e dai capitelli compositi dell'arco trionfale.

 

Coperture

L'interno è coperto da un controsoffitto realizzato con pannelli in multistrato verniciati e decorati. Il tetto, a due falde, ha il manto di copertura in tegole canadesi.

 

Campanile

A pianta quadrata, si trova sul retro dell'edificio e vi si accede dalla sacrestia. Ha struttura in cemento armato e cella campanaria con aperture quadrate. Il tetto, a quattro falde con manto in tegole canadesi, presenta all'apice la statua della Madonna.

 

Adeguamento liturgico

Presbiterio - intervento strutturale (1990 circa)

 

Il presbiterio è stato ampliato verso la navata e vi sono stati collocati una nuova mensa e un nuovo ambone marmorei fissi. Il vecchio altare è stato conservato.

Visite: 98

Torna su